Conferenza Misericordie Lazio


news



Terremoto in Umbria: Aperta nella notte la Sala Operativa, Misericordie già attivate

misericordie d‘italia


 

A seguito del violento evento sismico che questa notte ha fatto tremare Umbria, Marche e Lazio, le Misericordie, attivatesi prontamente, stanno lavorando di ora in ora per portare soccorsi e aiuti.

Di seguito, gli aggiornamenti:

Ore 10,30: Su disposizione del Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, è stato individuato ad Amatrice il luogo in cui sarà allestito il Campo Nazionale delle Misericordie.

Intanto le Misericordie stanno raccogliendo le disponibilità di uomini, mezzi e risorse cercando di far convergere il prima possibile gli aiuti alle popolazioni colpite.

SERVIZIO CIVILE: A seguito delle numerose richieste pervenute in queste ore da parte delle Misericordie, comunichiamo quanto segue:

A seguito del drammatico terremoto registrato in Umbria, Confederazione comunica alle Misericordie che nel caso in cui i giovani in servizio civile nazionale vogliano partecipare agli aiuti organizzati da Confederazione stessa, è possibile attivare quanto previsto dal Prontuario concernente la disciplina dei rapporto fra enti di servizio civile nazionale e i giovani al punto 6.3.

6.3.  In  occasione  di  emergenze  di  protezione  civile  -  sia  nella  fase  della  calamità  che  in quella post emergenziale – o di missioni umanitarie, l’ente può impiegare i volontari, per un periodo

non  superiore  ai  trenta  giorni,  previa  acquisizione  in  forma  scritta  del  loro  consenso  ed autorizzazione  del  Dipartimento,  presso  altre  sedi  dello  stesso  ente  in  Italia  o  all’estero,  per

interventi organizzati dall’Ente stesso. L’ente  garantisce il rimborso delle spese di vitto e alloggio nonché delle spese di viaggio limitatamente all’andata e ritorno. Resta a carico dell’ente la stipula di

apposita assicurazione per i rischi connessi alle attività svolte in altre sedi.

La procedura è la seguente:

1)      Far compilare il consenso ai giovani utilizzando il modulo allegato

2)      Allegare una lettera accompagnatoria da parte della Misericordia che indichi i nominativi dei giovani, l’impegno della Misericordia a far fonte a tutte le spese di viaggio, vitto e alloggio e la dichiarazione di attivazione di assicurazione per rischi connessi alle attività svolte.

3)      Inviare il tutto alla mail progetti@misericordie.org

4)      Attendere l’autorizzazione del Ministero

n.b.: i giovani non possono assentarsi dal servizio presso la sede ordinaria senza prima l’autorizzazione del Ministero fatto salvo l’utilizzo di permessi personali residui.

 

Ore 7: Sono attive già da diverse ore le squadre delle Misericordie che dalle zone limitrofe sono accorse sul posto per portare assistenza alla popolazione. Intanto laSala Operativa, attivata subito dopo il sisma per coordinare le attività di soccorso per i territori colpiti, sta facendo convergere le risorse attraverso le arterie centrali del Paese. 

Si chiede alle Misericordie e alle squadre di Protezione Civile di mettersi in preallerta: saranno infatti attivate nelle prossime ore in funzione delle necessità,non solo nella gestione dell‘emergenza ma anche nei giorni successivi. La natura impervia dei territori più colpiti e la difficoltà di raggiungimento degli stessi a seguito dei numerosi crolli, rendono infatti complesso l‘invio dei mezzi: la Sala Operativa sta valutando di ora in ora la situazione in base ai report di chi è sul posto.